Tecnologia

Una tecnologia innovativa

Trasformazione del biogas in bio-GNL e bio-CO2 liquefatto.
Cryo Pur progetta, produce, commercializza e propone assistenza di una gamma di soluzioni per l’upgrading criogenico del biogas, la liquefazione del biometano e la liquefazione della bio-CO2.

Una tecnologia innovativa

La tecnologia Cryo Pur apre nuove opportunità per il settore biogas:

  • produzione di carburante per veicoli commerciali pesanti (bio-GNL),
  • produzione di biometano da gas di discarica,
  • immissione a distanza / combustione di biometano,
  • produzione di bio-CO2 liquefatta

Il sistema Cryo Pur è adattato al trattamento del biogas prodotto da qualsiasi tipo di biomassa organica:

  • sottoprodotti agricoli,
  • FORSU,
  • fanghi di acque reflue,
  • sottoprodotti dell’industria agro-alimentare,
  • discarica.

Un processo integrato

Un processo integrato

1

Pretrattamento : H2S, acqua e rimozione di impurità

• Il biogas in entrata viene prima trattato con filtri a carboni attivi per rimuovere il solfuro di idrogeno (H2S).
• Il biogas viene quindi raffreddato a -40 ° C per una prima fase di deumidificazione alternando fasi di congelamento e scongelamento dell’acqua tramite due scambiatori di calore; I composti organici volatili ed i silossani vengono rimossi insieme all’acqua.
• Il biogas viene quindi raffreddato a -75 ° C per una seconda fase, simile alla precedente, di deumidificazione e rimozione di impurità.

2

Cattura della CO2 : separazione e liquefazione della CO2

Il biogas de-umidificato e pre-trattato viene raffreddato a -120 ° C, in modo che la CO2 venga catturata attraverso l’alternanza di fasi di congelamento e scongelamento tramite due scambiatori di calore. Questo processo assicura che il biometano raggiunga la purezza richiesta per la liquefazione. Durante questa fase, la CO2 pura viene recuperata in forma liquida, per essere direttamente utilizzabile come prodotto.

3

Liquefazione del biometano

Il biometano viene poi compresso a 15 bar e liquefatto a -120 ° C. Il prodotto bio-GNL è finalmente stoccato in un contenitore criogenico. Se necessario, un ciclo di boil-off e di ri-liquefazione consente di produrre bio-GNL a 2 bar e ad una temperature di -160 °C.

L’integrazione di questi diversi passaggi in un unico sistema consente di:
• raggiungere un consumo minimo di elettricità per l’intero processo,
• evitare rischi associati alla necessità di interfacciare tecnologie diverse.

Prestazioni ineguagliabili

Tasso di recupero

Tasso di recupero

Il processo Cryo Pur garantisce un tasso di recupero massimo quando si trasforma il biogas grezzo in biometano: non c’è perdita di biometano nel processo.
Per i gas di discarica (LFG) con elevato contenuto di azoto e ossigeno, la perdita di biometano è solo dell’1%.

Affidabilità

Affidabilità

Grazie a un design robusto e ad un funzionamento completamente automatizzato, le unità Cryo Pur raggiungono una disponibilità annuale superiore al 95%.

Consumo di energia

Consumo di energia

Il consumo di energia elettrica è minimo, grazie alla combinazione dell’upgrading criogenico e della liquefazione, che sfrutta le sinergie nella produzione di basse temperature.

Purezza del biometano

Purezza del biometano

Il biometano liquefatto prodotto dal sistema Cryo Pur ha un livello di purezza superiore al 99%. È conforme alle norme per I veicoli alimentati a gas naturale e soddisfa i requisiti per la logistica del GNL nonché per l’immissione nella rete del gas naturale (dopo rigassificazione).

Purezza della bio-CO2 liquefatta

Purezza della bio-CO2 liquefatta

La bio-CO2 liquefatta prodotta dal sistema Cryo Pur è pronta per essere trasportata in forma liquida o trasformata in loco. Con una purezza superiore al 99,9%, è conforme alla norma dell’Associazione Europea dei Gas Industriali (EIGA).

Recupero di calore

Recupero di calore

Il processo Cryo Pur consente di recuperare una significativa quantità di calore dai sistemi di refrigerazione, sufficienti a coprire interamente le esigenze di riscaldamento dei digestori che producono il biogas a monte.

Flessibilità

Flessibilità

Le unità Cryo Pur possono trattare tra -50% e +20% della portata nominale del biogas mantenendo le prestazioni.

Assistenza

Assistenza

Per garantire la prestazione delle sue unità nel tempo, Cryo Pur offre contratti di manutenzione “full service” con garanzia di disponibilità e di sostituzione di pezzi di ricambio.

Una tecnologia brevettata

La tecnologia Cryo Pur deriva da 15 anni di R&S condotti da Denis Clodic e dalla sua squadra di Mines ParisTech nel campo della cattura criogenica della CO2.
L’innovazione tecnologica è al centro di Cryo Pur: protetta da 7 brevetti mondiali, la tecnologia Cryo Pur offre soluzioni concrete alle problematiche del biogas, impiegando processi all’avanguardia per superare i limiti dell’efficienza energetica

Una tecnologia brevettata

Una vasta gamma di prodotti

La tecnologia Cryo Pur è adatta a processi con flussi da 70 a 2000 Nm3 di biogas grezzo /ora.

Prodotto Portata Nominale di biogas (Nm3/h) Portata Minimale di Biogas (Nm3/h) Portata Massimale di Biogas (Nm3/h) Produzione nominale di bio-GNL* (t/g) Produzione nominale di bio-CO2* (t/g)
CP 70 70 35 85 0,6 1,3
CP 150 150 75 180 1,3 2,8
CP 250 250 125 300 2,3 4,7
CP 500 500 250 600 4,6 9,4
CP 800 800 400 960 7,4 15,1
CP 1000 1000 500 1200 9,2 18,9
CP 1500 1500 750 1800 13,8 28,4
CP 2000 2000 1000 2400 18,5 37,9

* La produzione è calcolata per un biogas con composizione di 55% CH4 e 45% di CO2.